Curare la Respirazione e l’alimentazione: due pratiche di amore verso se stessi.

Quali sono gli elementi principali da cui traiamo la nostra energia? Se ci pensate sono proprio il respiro e il cibo.

L’attenzione al respiro, quella che io chiamo la meditazione sul respiro, e l’attenzione al cibo che scegliamo per nutrirci sono due modi semplici e nello stesso tempo potenti, da utilizzare nella vita di tutti i giorni per fare il pieno di energia vitale.

Perdiamo energia vitale quando respiriamo poco e male, quando non ci accettiamo e ci giudichiamo e continuamente ci paragoniamo. Quando giudichiamo gli altri e in fondo stiamo sempre giudicando noi stessi (effetto specchio).

Perdiamo energia quando viviamo troppo a lungo emozioni che ci danneggiano, quando ci identifichiamo con esse e ci diciamo “Sono triste… sono solo”. Quando abbiamo paura del fallimento, ma anche del successo. Quando viviamo nella lamentela e nei sensi di colpa. Quando viviamo nella lotta e nello stess. Anche quando abbiamo vissuto dei traumi che non sono stati ancora elaborati. Allora ci sentiamo stanchi in maniera cronica, depressi, passivi e “malati”.

Attraverso la pratica della respirazione circolare imparerai a conoscere il tuo personale modo di respirare e a migliorarlo perché solo una respirazione adeguata, il più completa possibile garantisce al tuo organismo una continua ricarica di energia.

Perdiamo energia anche quando ci nutriamo di cibo “spazzatura” che ci intossica. Molti cibi infatti rendono acido il sangue, sono difficili da digerire, appesantiscono organi quali fegato e reni e contribuiscono ad aumentare lo stress di tutto l’organismo.

Ti posso guidare in diversi percorsi personalizzati con la pratica della respirazione circolare, con la meditazione guidata e con suggerimenti e indicazioni sull’alimentazione.

Ho ideato un corso di “AlimentazionEnergetica” in quattro incontri che ti fornirà gli strumenti necessari per comprendere che ci sono cibi “vitali” e quali sono quelli più adatti a te, che ti aiuteranno a liberare più energia per il tuo organismo.

E’ un corso “itinerante” perché può essere attivato anche a casa tua, nei giorni e negli orari che desideri. Da fare con il partner, con le amiche, tra amici. Basta una cucina, ingredienti “vivi”, un buon vino se ti piace, un po’ di attenzione e il gioco è fatto. Sono sicura che ti divertirai e imparerai molti trucchi per una cucina sana, veloce e gustosa.

Ho cominciato a interessarmi di alimentazione per motivi di salute e ho notato che mangiando cibi “vivi”, soprattutto più verdure crude e cotte molto semplicemente, la mia energia aumentava notevolmente. Mi sono interessata di alimentazione naturale e curativa: ho studiato per tre anni alimentazione ayurvedica e macrobiotica e conosco i principi della medicina cinese. Sono sempre alla ricerca di cibi sani e interessanti che ci aiutano a migliorare lo stile di vita. Ho la passione per le tradizioni culinarie del nostro Paese e di altre culture. Penso che il cibo sia cultura: il cibo e un buon vino (sono anche Sommelier AIS).

Penso che una cucina sana, fresca e facile possa essere anche gustosa: l’equilibrio, la giusta combinazione di sapori del cibo, l’uso delle spezie sono alcuni degli ingredienti che occorrono.

Contattami per ricevere il programma e per qualsiasi informazione.


Post Your Thoughts

Join event