La leggerezza non è superficialità. Come si fa ad essere leggeri?

I bambini sono creatori di gioia e di senso e tutti siamo stati bambini.
Poi succede qualcosa e ci dimentichiamo di avere questa grande capacità: la creatività che è frutto di curiosità e immaginazione. I primi anni di vita sono quelli caratterizzati da un grande sviluppo: impariamo cose che continueremo a fare per tutta la vita come camminare e parlare. Come impariamo? Impariamo stando nella leggerezza, nel piacere e nella gioia.
Siamo immersi in un processo di apprendimento che è molto complesso, ma tutto è bello. Il nostro sentire è piacevole, i movimenti sono leggeri e naturali, il pensiero è pura intenzione, non c’è fretta e nessun obiettivo da raggiungere a tutti i costi.

Quando si parla di movimenti naturali nel Metodo Feldenkrais si parla di movimenti che coinvolgono tutto il nostro essere, nel rispetto della nostra struttura muscolo scheletrica.

La leggerezza e la facilità accompagnano questi movimenti naturali che sono anche funzionali. Strisciare per spostarsi è funzionale; rotolare per girarsi è funzionale e così questi schemi di movimento che appartengono alla nostra specie nel tempo si sono evoluti e sono adesso alla base di tutti i nostri movimenti più complessi. Sono l’essenza del movimento e ci fanno sentire vitali.

Vita e movimento sono praticamente la stessa cosa. – Moshe Feldenkrais

Il Metodo Feldenkrais permette di ripercorrere le fasi di sviluppo e di ripartire da questi schemi di movimento per migliorare tutti i gesti della vita quotidiana.
Per questo nelle lezioni Feldenkrais non ci sono esercizi da fare per migliorare la postura o la prestazione, ma ti vengono date indicazioni di movimento per esplorare il tuo modo di muoverti.
Sono stimoli diretti al sistema nervoso e al cervello adatti a riattivare curiosità e immaginazione, fondamentali perché tu possa uscire dalle abitudini e apprendere nuove modalità di movimento e di pensiero.
Sono lezioni in cui riscopri il piacere del movimento per portare il piacere in tutte le attività della tua vita: leggerezza non è sinonimo di superficialità e poca serietà.

person-794840_960_720Come si fa ad essere leggeri?

Sei leggero tutte le volte che trovi la tua comodità, che rispetti i tuoi tempi, che non cerchi il risultato a tutti i costi.

Sei leggero tutte le volte che lasci andare le tue inibizioni e ti metti alla prova. È così che si impara: provando, facendo errori e riprovando fino a trovare soddisfazione in quello che fai.
Spesso la mancanza di gioia nella nostra vita è dovuta al fatto che cerchiamo di rendere divertenti attività serie e di fare con serietà attività che richiedono leggerezza, semplicità e gioco.

L’atteggiamento giocoso piace al tuo cervello che riceve lo stimolo a cercare le informazioni necessarie per creare nuove possibilità di movimenti e di pensieri per un’azione più efficace e per trovare soluzioni a problemi che sembravano senza via d‘uscita.

Trova il tempo di allenare il tuo cervello. Iscriviti alla newsletter per essere sempre informato sui miei corsi e tutte le mie attività.


Post Your Thoughts

Join event